La mia foto

PERCORSI FORMATIVI

  • VENDITA E NEGOZIAZIONE
    Oggi più che in passato è necessario sviluppare nelle persone addette alla vendita ed al rapporto con i clienti capacità relazionali. Il programma di questo corso permette di conoscere i meccanismi che guidano la relazione interpersonale. Con esercizi pratici saranno forniti validi strumenti per gestire meglio i processi di vendita e post-vendita con i clienti.
  • CORSO DI COMUNICAZIONE EFFICACE
    Come parlare in pubblico, ad un colloquio di lavoro o al tuo miglior cliente? Come aumentare la tua capacità di persuasione? Il corso della durata di 1 giornata è orientato a tutti coloro che vogliono migliorare la loro capacità di relazionarsi con gli altri.
  • "COMUNICAZIONE EFFICACE" PRESENTAZIONE IN AZIENDA
    L'incontro ha la durata di mezza giornata ed affronta alcuni fra i principali fondamenti della comunicazione fra le persone. L'azienda offre in un contesto professionale e qualificato un'occasione unica ad ognuno dei partecipanti (collaboratori e/o clienti) per conoscere e gestire meglio i meccanismi che guidano il mondo delle relazioni fra le persone.

« COMUNICAZIONE ANALOGICA = OSSERVA + SPERIMENTA + IMPARA | Principale | IERI PAOLINI DA MATRIX »

apr 18, 2007

Commenti

Riccardo

Leggendo questo post si potrebbe pensare che non solo il simmetrico sia un mezzo rompiscatole, ma che, paradossalmente, goda anche un po' nel rivestire questo ruolo. Di fatto, però, se non ci fossero questi tipi di clienti con le loro telefonate, come farebbero le aziende a rendersi conto delle inefficienze e a migliorare le loro prestazioni?
Merito quindi ai vituperati simmetrici, tra le cui fila mi onoro di appartenere!:-)

Lorenzo

Sintetizzando, vuoi dire che il simmetrico è rompiscatole ma .... per colpa degli altri?

Quadrerebbe! :-)

Ciao e grazie del contributo!

Anaiss

quello che non capisco è però perchè il simmetrico continua a perdersi nei dettagli, non considerando invece le cose importanti, specie in un legame sentimentale?

Lorenzo

Secondo me in un legame sentimentale forte, coinvolgente e che ti fa perdere la testa.... non c'è simmetria o complementarietà che tenga.

Il pathos dell'innamoramento supera qualsiasi "logica" .... anche quella "analogica"! Ed è bello che sia così!
Forse il vincolo da superare è quello di perdere l'entusiasmo e di non mantenere viva l'emozione di "innamorarsi e lasciarsi innamorare"!

I commenti per questa nota sono chiusi.